fbpx

Palizzi, annullato il provvedimento di arresto del sindaco Scerbo

Arturo Walter Scerbo

Annullato il provvedimento di arresto per il sindaco di Palizzi Walter Scerbo

“Gli eventi del mese di luglio, che hanno messo a dura prova la legittimità dell’attività amministrativa del sindaco di Palizzi, dottor Arturo Walter Scerbo, anche attraverso gli organi di stampa, che massicciamente hanno tentato di screditare la sua persona, la sua credibilità e, senza riuscirvi, il suo operato che proprio in quei giorni si concretizzava per l’ennesima opera a tutela dei beni essenziali dei cittadini, ovvero l’avvio del servizio del 118, non hanno mai fatto venir meno la fiducia nella magistratura. Infatti con il provvedimento del 27 luglio 2018, il Tribunale di Reggio Calabria- Sezione del Riesame (composto dai giudici Silvia Capone, Presidente, Claudio Treglia, Giudice relatore e Carlo Bisceglia, altro Giudice componente) ha annullato l’ordinanza applicativa della misura degli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Locri il 30 giugno 2018 nei confronti del sindaco Walter Scerbo. Nell’udienza di ieri i difensori avvocati Umberto Abate e Giuseppe Spadaro avevano provveduto dinnanzi allo stesso TdL a dimostrare anche attraverso copiosa documentazione e consulenza contabile la totale estraneità del loro assistito in ordine alle contestate ipotesi accusatorie di peculato e di falso ideologico, dimostrando come il sindaco Scerbo non sia mai stato coinvolto in alcuna vicenda appropriativa di denaro pubblico. Appena ricevuta la notizia di avuta notifica del provvedimento di rimessione in libertà, il sindaco Scerbo si è recato in comune per riprendere le proprie funzioni al servizio della comunità“- è quanto rendono noto i legali Umberto Abate e Giuseppe Spadaro.