fbpx

Reggio Calabria: accoglienza, integrazione, inclusione e condivisione al Centro dell’Impiego dei Valdesi italiani

La Chiesa Valdese di Reggio Calabria aderisce all’iniziativa delle “magliette rosse”

La Chiesa valdese di Reggio Calabria – in coerenza con i risultati delle conferenze distrettuali dello scorso mese di giugno, che hanno ribadito la centralità, nella riflessione dei valdesi e dei metodisti italiani, dei temi dell’accoglienza, integrazione, inclusione e condivisione – aderisce all’iniziativa delle “magliette rosse” che i comitati nazionali di Libera, Anpi, Arci e Legambiente hanno promosso in memoria di Aylan Kurdi, il bimbo siriano in fuga dalla guerra e poi annegato sulle coste turche. La comunità valdese reggina, infatti, indosserà la maglietta rossa non solo nella giornata di sabato 7 luglio – andando al lavoro oppure a passeggio – in occasione della “manifestazione diffusa” promossa nella nostra città dai comitati locali di Libera, Anpi, Arci e Legambiente, ma anche durante il proprio culto domenicale (centrato sui versetti “Non farai violenza al diritto. La giustizia e solo la giustizia seguirai” [Dt. 16,19-20]), che avrà inizio alle ore 19:00.  La stessa comunità rivolge l’invito a radunarsi, per le ore 18:30, presso la Chiesa valdese di Reggio Calabria – sita al n. 2 di Via Possidonea – a quanti fra i cittadini reggini vogliano testimoniare accanto e assieme ad essa sia la propria sofferenza e preoccupazione per il clima di chiusura, razzismo e discriminazione che cresce nel nostro paese sia il proprio impegno nella difesa dei diritti umani.