Reggio Calabria, finisce in un tombino con la propria auto, paura per due giovani [FOTO]

/

Due giovani sono finiti con la ruota della propria auto all’interno di un tombino a Reggio Calabria

Un lettore di StrettoWeb ci ha scritto indignato riguardo una situazione di pericolo che ha vissuto nella notte tra sabato e domenica a Reggio Calabria a causa di un tombino rotto: “Gentile Redazione, mi preme sottoporre alla Vostra Cortese attenzione uno spiacevole episodio capitatomi nella notte tra Sabato 16 e Domenica 17 Giugno. Stavo rientrando a casa da una tranquilla serata in pizzeria con gli amici quando, a causa delle avverse condizioni climatiche, mentre transitavo nella rotatoria adiacente il Liceo Volta, sono finito con la ruota anteriore sinistra della macchina all’interno di un tombino aperto, non segnalato, scoperchiato dalla pioggia e a causa di questa non visibile. Solo le cinture di sicurezze, unite ad una velocità ridotta causa pioggia, hanno evitato conseguenze peggiori dei danni alla macchina per me e la mia fidanzata. Le domande che da questa notte ho in testa sono molteplici e, purtroppo per me, senza risposta, causandomi profonda frustrazione ed un enorme senso di abbandono da parte delle Istituzioni nei confronti di questa Città e dei Cittadini. Perché in questa città l’unico modo per andare avanti è cavarsela da soli? Per quale motivo ogni santa volta che piove, le strade di Reggio Calabria vengono ridotte ad un colabrodo? Per quale motivo non c’è manutenzione, di qualsiasi tipo, nelle infrastrutture cittadine? Ma soprattutto.. se neanche dinnanzi alle conseguenze tragiche di un incidente stradale (basti pensare a tutti i sinistri mortali avvenuti sulle “Bretelle”) vengono presi dei provvedimenti..  cosa deve accadere altro per fare qualcosa?”.