Reggio Calabria, operazione Martingala: Pietrangelo Crocè torna in libertà

martelletto tribunale

Revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari per Pietrangelo Crocè

Il Giudice per le Indagini Preliminari di Reggio Calabria, accogliendo parzialmente l’istanza proposta dagli avvocati Donatella Nucera ed Angela Caruso, ha revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari applicata al Crocè Pietrangelo in esecuzione dell’ordinanza n. 9/2018, nell’ambito del procedimento c.d. “Martingala”. Per il Crocè, nei cui confronti già nella originaria ordinanza de libertate era stata esclusa la contestazione associativa, il Giudice ha ritenuto sufficiente l’applicazione dell’obbligo di dimora, disponendone l’immediata liberazione.