Reggio Calabria, straordinario intervento doppio cuore-cervello su due pazienti in gravi condizioni ai Riuniti: adesso stanno bene

LaPresse/ Adriana Sapone

Reggio Calabria: straordinario intervento agli ospedali Riuniti dove due pazienti con doppia patologia cardiaca e cerebrale sono stati operati, adesso stanno bene

Straordinaria operazione a Reggio Calabria dove due pazienti con doppia patologia cardiaca e cerebrale sono stati operati nell’ospedale metropolitano dalla Cardiochirurgia diretta da Pasquale Fratto e dalla Neurochirurgia diretta da Mauro Campello. Lo rende noto la direzione dell’Azienda ospedaliera reggina.  I due pazienti erano portatori di angioma intracranico e coronaropatia severa in un caso e di aneurisma dell’arteria cerebrale media e di aneurisma dell’arco aortico associato a stenosi severa della valvola aortica nell’altro. In entrambi i casi – riporta una nota – si è proceduto in prima battuta all’intervento neurochirurgico seguito a distanza di pochi giorni da quello cardiochirurgico. Entrambi i pazienti sono stati dimessi in ottime condizioni senza deficit neurologici e con normale funzionalità cardiaca. Soddisfazione è stata espressa dalla Direzione strategica del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio che sottolinea l’elevato livello di offerta sanitaria raggiunto dalla struttura pubblica.