Previsioni Meteo shock, Calabria e Sicilia senza Estate almeno fino a Luglio: ecco la grande anomalia di una stagione maledetta

Previsioni Meteo, una anomalia rischia di compromettere l’estate in Calabria e Sicilia: confermata la tendenza stagionale, ecco cosa sta succedendo

Previsioni Meteo non “positivi” per l’Estate 2018: su MeteoWeb ne avevamo già parlato in tempi non sospetti, a Maggio durante una Primavera rovente in cui sembrava di essere già in estate. E forse è proprio una “compensazione naturale” quella che stiamo vivendo sulle Regioni del Sud: oggi è il sesto giorno di pioggia consecutivo, con picchi di oltre 200mm sulle coste calabresi dove raramente piove così tanto persino in pieno inverno. Invece sta succedendo nella seconda metà di Giugno, con temperature massime che a stento raggiungono i +25°C sui litorali del Sud. E tra poche ore, Giovedì 21 Giugno, scoccherà il Solstizio d’Estate ma al Centro/Sud se ne accorgeranno in pochi: avremo ancora piogge e temporali, e sarà per l’ottavo giorno consecutivo (perchè intanto anche domani, Mercoledì 20, continuerà il forte maltempo). Maltempo, maltempo e maltempo anche nel weekend e la prossima settimana, soprattutto sulle Regioni Adriatiche e al Sud. La tendenza a medio termine, tra 25 e 28 Giugno, è clamorosa (vedi mappe a corredo dell’articolo). Avremo un affondo fresco e perturbato da Nord/Est, poi un cut/off di un ciclone sul mar Jonio e una persistente situazione di instabilità nelle Regioni meridionali che si protrarrà per tutta la prossima settimana, almeno fino ai primi giorni di Luglio.

Una grande anomalia che rischia di compromettere l’estate 2018, anche perchè contemporaneamente farà anche molto fresco con temperature che nelle Regioni Adriatiche saranno stabilmente 7-8°C inferiori rispetto alla norma. Ecco che sembra proprio una “stagione maledetta”. Il grande caldo arriverà soltanto in Medio Oriente e in Russia, e più a ovest sull’Europa centro/occidentale, tra Francia e Inghilterra. Sull’Europa avremo una configurazione sinottica conosciuta come “Omega rovesciata”, con due vortici di bassa pressione tra l’oceano Atlantico e l’area Italo-Balcanica, ad alimentare maltempo e instabilità.

Un maltempo che proprio perché in estate, si nutre dell’energia in gioco per il caldo di questo periodo: così fioriranno numerosi altri tornado, e le precipitazioni saranno particolarmente intense come già accaduto nei giorni scorsi al Sud Italia. Sud che adesso vive l’incubo di un’estate anonima e perturbata, molto fresca e instabile dopo una primavera in cui per due mesi abbondanti (da inizio Aprile a fine Maggio) in realtà aveva già fatto l’Estate…

Situazione molto diversa invece al Nord (oggi +35°C a Bolzano, Mantova e Merano, +34°C a Udine e Guidonia, +33°C a Grosseto e Pordenone, +32°C a Roma, Milano, Torino e Firenze) dov’è Estate e continuerà a così a lungo, pur con qualche passaggio temporalesco molto intenso già a partire dai prossimi giorni (attenzione a Venerdì sera).