Previsioni Meteo shock per il Solstizio d’Estate 2018: forte maltempo, piogge torrenziali e 10 gradi sotto le medie in Calabria e Sicilia

Previsioni Meteo, altro che Solstizio d’Estate: il clima della prossima settimana avrà il sapore di Equinozio d’Autunno per il forte maltempo e le temperature molto più basse della norma

Previsioni Meteo – L’Italia sta vivendo in queste ore una fase climatica transitoria: il Nord è già da ieri colpito da piogge e temporali che stanno interessando gran parte del territorio europeo, mentre al Sud si sta concludendo l’ennesima vampata di super caldo con temperature che in Puglia hanno superato addirittura i +35°C, come se fossimo già in estate inoltrata. Ma nelle prossime ore anche nelle Regioni meridionali arriveranno piogge e temporali, con temperature in picchiata: viviamo il primo importante guasto di questo Giugno, ampiamente annunciato su MeteoWeb nei precedenti bollettini meteo, dopo una prima decade del mese che è stata caratterizzata dall’instabilità più marcata, con piogge, temporali e forti grandinate su gran parte del Centro/Nord. Adesso invece viviamo un peggioramento più serio e organizzato. Una vera e propria perturbazione che arriva dall’Oceano Atlantico e nei prossimi giorni (soprattutto Giovedì 14 e Venerdì 15 Giugno) si concentrerà al Centro/Sud con forti piogge, grandinate, trombe d’aria e temperature di gran lunga inferiori rispetto alle medie del periodo.

Gli ultimi aggiornamenti dei modelli a medio/lungo termine, però, sono ancor più preoccupanti. Quest’ondata di maltempo non sarà isolata. La prossima settimana, infatti, ne arriverà un’altra ancor più seria proprio in concomitanza con il Solstizio d’Estate, che quest’anno cade Giovedì 21 Giugno. In realtà non bisognerà aspettare così tanto per il nuovo peggioramento, che inizierà già Lunedì 18 Giugno e coinvolgerà gradualmente tutt’Italia da Martedì 19. Le mappe sinottiche di ECMWF che proponiamo nella gallery a corredo dell’articolo, evidenziano il movimento della perturbazione dall’Oceano Atlantico verso il Mediterraneo centrale, con un rinforzo del ciclone proprio sull’Italia dove poi stazionerà per tutta la prossima settimana, almeno fino a Venerdì 22/Sabato 23. L’estate non ha alcuna intenzione di decollare, e il caldo prematuro degli ultimi giorni rimane isolato per poche ore al Sud durante le vampate pre-frontali dei vari peggioramenti. In fondo abbiamo già vissuto un’Estate anticipata tra Aprile e Maggio; perchè non dovremmo quindi sopportare una sorta di Autunno anticipato tra Giugno e Luglio? Chissà che non sia davvero così. Le indicazioni stagionali su una stagione particolarmente birichina erano lampanti già dallo scorso Maggio: su MeteoWeb avevamo già illustrato la tendenza al maltempo persistente soprattutto al Centro/Sud. E adesso, in procinto del Solstizio, questo scenario inizia a concretizzarsi davvero.