Migranti, finisce l'”odissea” di Aquarius: la nave Dattilo arrivata a Valencia

nave aquarius

Migranti, Aquarius: arrivata intorno alle 06:30 di questa mattina, nel porto di Valencia, la prima imbarcazione Dattilo, della guardia costiera Italia, con a bordo 274 migranti

E’ finita dopo nove giorni l'”odissea” di Aquarius, la nave della Ong SOS Mediterranee, respinta dall’Italia sabato scorso con a bordo 629 migranti: è arrivata intorno alle 06:30 di questa mattina, nel porto di Valencia, la prima imbarcazione Dattilo, della guardia costiera Italia, con a bordo 274 migranti. A seguire sbarcherà Aquarius con 106 persone e per ultima Orione, nave della marina militare italiana, con 249 migranti.

“Welcome home”: è lo striscione scritto in varie lingue, tra cui il catalano, la lingua locale e l’arabo, che i migranti di Aquarius hanno trovato sbarcando nel porto di Valencia. Ad accoglierli un team di oltre 2.000 persone, tra cui 1.000 volontari della Croce Rossa e 470 traduttori.

Il gruppo di migranti, secondo quanto riferisce l’autorità di Valencia, è composto da 450 uomini e 80 donne – tra cui almeno sette donne incinte – oltre a 11 minori di 13 anni e 89 adolescenti. Provengono da 26 paesi, principalmente dall’Africa, ma anche dall’Afghanistan, dal Bangladesh e dal Pakistan.