Elezioni Messina, Cateno De Luca è sindaco: cocente sconfitta del candidato del centro/destra Bramanti [BIOGRAFIA]

Elezioni Messina, Bramanti sconfitto al ballottaggio: Cateno De Luca è il sindaco della città dello Stretto

Elezioni Messina– Cocente sconfitta al ballottaggio per il candidato sindaco del centrodestra Dino Bramanti. L’ex direttore del Neurolesi ha perso la sfida a duello contro l’avversario e onorevole regionale Cateno De Luca, che, entro le prossime ore sarà proclamato sindaco della Città dello Stretto e della Città Metropolitana di Messina. Il neurochirurgo, a cui spetta di diritto un seggio un consiglio comunale, tornerà ad occuparsi della sua professione. Di seguito i principali incarichi inseriti nel curriculum del candidato a sindaco sconfitto al ballottaggio:

Placido Bramanti

– Direttore Scientifico dell’IRCCS Centro Neurolesi “Bonino-Pulejo” – Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico – Ente di Diritto Pubblico Presidio di Rilievo Nazionale – Messina;

– Professore Ordinario di Scienze Tecniche Mediche Applicate (SSD-MED/50) Dipartimento di Scienze Biomediche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali – Università degli Studi di Messina;

– Presidente del Collegio dei professori ordinari per il SSD/48 (Scienze Infermieristiche e Tecniche Neuro-Psichiatriche e Riabilitative) di Area CUN 06;

– Vicepresidente della Sezione V del Consiglio Superiore di Sanità;

– Consulente del Ministero della Salute dell’Ufficio VI – Sperimentazioni cliniche con dispositivi medici Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio farmaceutico;

– Componente del Consiglio Direttivo della Rete di Neuroscienze – Ministero della Salute;

– Coordinatore del Progetto Nazionale di Teleneuroriabilitazione degli IRCCS – Ministero della Salute;

– Componente del Comitato Tecnico Scientifico dell’IRCCS Istituto Neurologico Casimiro Mondino di Pavia;

– Vice Presidente Vicario della SIT – Società Italiana di Telemedicina e Sanità Elettronica;

-Segretario Regionale della Società Italiana di Neurologia – Sezione Sicilia;

– Componente del Gruppo di lavoro per la “Definizione di un modello di PDTA del paziente con fibrillazione atriale” della Regione Siciliana;

– Componente del Gruppo di lavoro per la “Definizione di un modello di PDTA del paziente con Malattia di Parkinson” della Regione Siciliana;

– Componente della Commissione per la Sclerosi Multipla della Regione Siciliana;

– Componente Esterno del Comitato Tecnico Scientifico della Rete per l’Assistenza al Politraumatizzato della Regione Siciliana;

– Componente del Comitato di Bioetica Regionale – Regione Siciliana;

– Componente del Comitato Etico IRCCS Sicilia;

– Vice-Presidente del Comitato Etico IRCCS Sicilia – Sezione Centro Neurolesi “Bonino-Pulejo” di Messina;

– Componente Team Multidisciplinare HTA (Health Tecnology Assessment) della Provincia di Messina;

– Referente Aziendale HTA (HealthTecnologyAssessment) dell’IRCCS Centro Neurolesi “Bonino-Pulejo”

– Vice Presidente del Consiglio Direttivo della SIRAS – Società Italiana di Riabilitazione di Alta Specializzazione;

– Referee della Commissione Nazionale per la Formazione Continua del Ministero della Salute (ECM);

– Revisore per la Valutazione dei Programmi di ricerca del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR);

– Componente della Commissione Ricerca e Alta Formazione del Dipartimento di Scienze Biomediche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali – Università degli Studi di Messina;

– Componente della Commissione Tecnica per la Ricerca Sanitaria della Regione Siciliana;

– Giornalista pubblicista esperto in neuroscienze per quotidiani settoriali e riviste scientifiche;

– Medico Specialista in Neurologia;

– Coautore di numerosi brevetti, di 5 libri e 32 capitoli di libri scientifico-didattici e formativi;

– Autore di 732 pubblicazioni scientifiche per extenso;

-Principal Investigator di numerosi Trials Clinici sponsorizzati e no-profit;

– Coordinatore di numerosi progetti di Ricerca finanziati dal MIUR, dal Ministero della Salute e da Programmi Europei POR Sicilia 2000-2006 e PO FESR 2007-2013.