Il presidente Conte riceve Donald Tusk a Palazzo Chigi, il premier: “l’Italia non può farsi carico di tutti i migranti” [FOTO e VIDEO]

  • Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
    Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
  • Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
    Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
  • Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
    Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
  • Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
    Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
  • Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
    Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
  • Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
    Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
  • Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
    Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
  • Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
    Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
  • Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
    Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse
/

Il Presidente Conte ha ricevuto Donald Tusk a Palazzo Chigi dove è stata discussa la questione migranti

Il Presidente del Consiglio dell’Unione Europea, Donald Tusk è stato ricevuto a Palazzo Chigi dal presidente del Consiglio Italiano, Giuseppe Conte. Tra i temi trattati: il dossier migranti. La questione sarà infatti al centro del consiglio europeo che si svolgerà il 28 e il 29 giugno. “E’ impensabile che l’Italia, in questo momento, possa farsi carico dei cosiddetti movimenti secondari che sono negli altri Paesi europei, specie dopo che in più occasioni si è riconosciuto che il nostro Paese è quello più esposto ai flussi migratori“. E’ questa, a quanto si apprende da fonti del governo, la posizione che il premier Giuseppe Conte ha espresso al presidente del Consiglio europeo. Per movimenti secondari si intende la circolazione di chi sbarca sulle coste europee tra i Paesi membri dell’Unione. Secondo quanto previsto dal Trattato di Dublino se un richiedente asilo abbandona il Paese di primo approdo per andare in un altro Stato membro europeo, quest’ultimo può richiedere il “ricollocamento” nel Paese dove era sbarcato. “Felice di aver incontrato oggi a Roma il premier Giuseppe Conte dopo il G7 di Charlevoix. abbiamo avuto una discussione positiva in vista del vertice Europeo della prossima settimana sulla necessità di estirpare l’immigrazione illegale“. Ha scritto invece su Twitter il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.