Maltempo, panico in Calabria: nubifragi, allagamenti e famiglie isolate

Tanta paura per la bomba d’acqua che stanotte ha colpito alcune zone della Calabria, panico nel vibonese: famiglie isolate, crolli e strade invase da fango e detriti

Tanta paura ma per fortuna nessun ferito, stanotte a Nicotera, dove a causa di una bomba d’acqua che si è abbattuta in centro città, sono crollati alcuni muri di contenimento. Diverse famiglie in via Madonna della Scala, viste le avverse condizioni meteo, hanno deciso di abbandonare le proprie abitazioni e sono scese in strada, che durante la notte è stata invasa da fango e detriti. Notevoli i disagi alle rete elettrica in tutta la città. Saltata anche la linea telefonica fissa. Nella frazione di Oliveto è crollato un muro alto quattro metri che costeggia la strada, a Joppolo, nei pressi della torre di Parnaso, una famiglia è rimasta isolata.