Villa San Giovanni: studenti ITE Repaci ammessi alla finale nazionale di StudentsLab

Gli studenti hanno simulato la loro Impresa UMC CORPORATION SPA GROUP mettendo in pratica le competenze acquisite in ambito curriculare, in particolare in Economia Aziendale  e in Informatica

Il prestigioso riconoscimento di “Miglior Business Idea “ e l’Accesso diretto alla Competizione nazionale StudentsLab  sono  stati assegnati all’ Impresa  UMC CORPORATION SPA GROUP simulata  dagli studenti della classe 5^ A dell’ Istituto Tecnico Economico “ Repaci”  di  Villa San Giovanni  partecipanti alla selezione regionale StudentsLab, che si è svolta a Rende presso il Centro Commerciale Metropolis lo scorso 24 maggio.

Forti del premio “Miglior Impresa“ conquistato nella competizione locale, gli studenti  Pasquale Floccari, Matteo Scarcella, Anna Pietropaolo, Gabriele Delfino, Vincenzo  Forgione, Giuseppe  Musolino , Miriam  Ruggiero, Pietro  Zappalà, sotto la guida della dott.ssa Francesca Rugiero , trainer aziendale dello Students Lab, e della prof.ssa Rossana Malara ,tutor scolastico, hanno affrontato con determinazione la competizione regionale, cui hanno partecipato  numerosi Istituti superiori di tutte   le province calabresi,  presentando il loro prodotto realizzato durante il percorso di Alternanza Scuola Lavoro:  CloudStudy, una APP dedicata a studenti e docenti , scaricabile in versione free  e  in versione pro su qualsiasi dispositivo mobile,con  quattro funzionalità : un registratore, un archivio cloud, un quaderno di appunti ed un calendario.

Gli studenti hanno simulato la loro Impresa UMC CORPORATION SPA GROUP mettendo in pratica le competenze acquisite in ambito curriculare, in particolare in Economia Aziendale  e in Informatica, riuscendo a fare lavoro di squadra con compiti ben precisi assegnati a ciascuno, dal Presidente all’Amministratore Delegato, dal Direttore al  Responsabile,agli Operatori.

Soddisfatta e orgogliosa per il risultato raggiunto dagli studenti , la Dirigente  dell’I.I.S. “Nostro – Repaci”, prof.ssa Maristella Spezzano,  afferma : “È compito della scuola sviluppare nei giovani la cultura imprenditoriale avvicinandoli al mondo del Lavoro e delle piccole Imprese. Il percorso  di Alternanza, con il passare dal sapere  al saper fare degli studenti,  comporta innovazione anche   per le imprese, perché  avranno l’entusiasmo e l’energia creativa dei giovani come ricchezza e risorsa di sviluppo”.

Elena Scopelliti