fbpx

Reggio Calabria, “Amore e Psiche: una favola moderna”: la mostra al sito archeologico Odeion

amore psiche

“Amore e Psiche: una favola moderna” il titolo scelto per l’esposizione, momento di incontro con l’arte, in programma il 24 maggio al sito archeologico Odeion di Reggio Calabria

Un nuovo momento di incontro e dialogo tra le arti in stile NAOS Arte&Cultura è alle porte. Gli organizzatori dell’evento, Alessandro Gallo ed Eleonora Maria Barbaro (rispettivamente presidente e vicepresidente dell’associazione) – in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria e la Soprintendenza archeologica delle arti e del paesaggio della Città Metropolitana di Reggio Calabria -, hanno creato un trait d’union tra passato e presente, non solo nella scelta del tema dell’evento, ma soprattutto nella presentazione di quest’ultimo presso il sito archeologico dell’Odeion in via XXIV maggio a Reggio Calabria. “Parlare di Amore e Psiche è parlare dell’intramontabilità dell’arte, e delle sue infinite possibilità interpretative nelle diverse espressioni artistiche in ogni tempo e in ogni luogo” – sottolineano gli ideatori del progetto espositivo, al quale hanno aderito: Alessandro Gallo, Antonio Sollazzo, Tiziana Nobile (per la fotografia); Antonio Salvatore Maio, Angelo de Masi, Francesco Mario Battaglia (per la scultura); Marilù Caminiti, Marcello la Neve, Negr Art, Tina Nicolò, Anna Barreca, Annamaria Riganò, Adele Canale, Tiziana Zimbalatti, Rosario Tortorella. La mostra sarà inaugurata giovedì 24 maggio ore 18:00, e si concluderà giovedì 31 maggio alla stessa ora con la premiazione dei vincitori del concorso nazionale di poesia connesso alla manifestazione. Nei giorni dal 25 al 31 maggio la mostra sarà aperta al pubblico dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle ore 17:00 alle 19:30.