Reggio Calabria, al Teatro Cilea il “Processo all’Aspromonte”: la montagna reggina sul banco degli imputati per una piena “riabilitazione” dopo le “ingiuste accuse” [FOTO e VIDEO]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, stasera al Teatro Cilea è andato in scena il “Processo all’Aspromonte”: molto più di una rappresentazione teatrale. Un’ode artistica e realistica alla montagna reggina

Grande successo per l’anteprima nazionale di “Processo all’Aspromonte”. La rappresentazione Teatrale andata in scena questa sera al Teatro Cilea di Reggio Calabria con la regia di Francesca Grenci e l’interpretazione di Emilia Mallamaci, Giacomo Battaglia e Gigi Miseferi. Un processo all’Aspromonte che tenta di raccogliere gli elementi per redimere un territorio martoriato. Una opera satirica che, strappando una risata allo spettatore, vuole “processare” l’Aspromonte, non nascondendo nulla delle ombre di cui “la montagna” è stata colpevole in passato ma mostrando anche le luci, quindi la bellezza di cui questo territorio è ricco. L’attività del Parco Nazionale – sottolinea Direttore dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, dott. Sergio Tralongo – in questi anni si sta concentrando sulla riabilitazione dell’Aspromonte per l’ingiusta accusa che si sta portando dietro da troppo tempo.