Messina: la Polizia non abbassa la guardia, intensificati i controlli del territorio. Domani campagna informativa a sull’app youPol

Le Volanti della Polizia di Messina continuano il controllo del territorio

Controlli amministrativi ma non solo…le Volanti della Questura di Messina, anche questa settimana, sono state impegnate in una serrata attività di monitoraggio del territorio volta a prevenire e reprimere i fenomeni delinquenziali prossimi alla consumazione o già consumati in quell’ottica di sicurezza che è obiettivo primario della Polizia di Stato. Questa settimana controllate 662 persone e 354  veicoli, eseguite 20 perquisizioni, elevati 5 verbali per violazione al codice della strada, sequestrato un mezzo ed un non indifferente quantitativo di marijuana, sottoposte a controllo 142 persone raggiunte, a vario titolo, da provvedimenti restrittivi della libertà personale.

Ed ancora due le persone arrestate, una per resistenza a pubblico ufficiale, l’altra per evasione dagli arresti domiciliari e 6 quelle denunciate per, complessivamente: danneggiamento, tentato furto, guida senza patente, lesioni personali, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. E proprio su quest’ultimo tema, e su quello della violenza tra i giovani, domani pomeriggio in Piazza Cairoli personale altamente qualificato, con il camper con i colori d’istituto, promuoverà la nuova app della Polizia di Stato presentata dal Questore Mario Finocchiaro lo scorso mercoledì: “youPol”. Coinvolgere i ragazzi e responsabilizzarli sul rifiuto del consumo della droga e di ogni forma di bullismo attraverso un linguaggio moderno, veloce, alla portata delle future generazioni: è questo il nuovo orizzonte della comunicazione. La prima segnalazione ha già portato alla denuncia di un minorenne per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Verranno, per la circostanza, distribuiti opuscoli esplicativi, dissipate eventuali perplessità, fornita ogni utile informazione.