Zambon: sindaco Bresso, orgogliosi campus valorizza territorio

Milano, 6 apr. (AdnKronos) – “OpenZone ci ha dato sin da subito un ritorno in termini di fiducia e benefici per il nostro territorio che, grazie al parco, ai Giardini della Scienza e Oxy.gen, si è già riqualificato”. Così Ugo Vecchiarelli, sindaco di Bresso, città dell’hinterland milanese che ospita il campus scientifico targato Zambon, al centro di una grande opera di ampliamento che è stata presentata oggi.
Per Vecchiarelli, il progetto di raddoppio dell’area occupata dal campus rappresenta fonte di soddisfazione e orgoglio: “L’azienda più importante della nostra città ha deciso di investire una somma molto rilevante e, traguardando il futuro, raddoppierà gli addetti impegnati in ricerca e biotecnologia”. Si parla di portare il numero degli occupati da 600 a 1.200 per 37mila metri quadrati rispetto agli attuali 18mila.
Per questo “pensiamo che aziende come questa, che investono, rischiano e intraprendono sul territorio vadano accompagnate”. Anche perché, continua il sindaco, “questa è un’intuizione che abbiamo avuto alcuni anni fa, quando abbiamo delimitato l’area sud-ovest della città, al confine con il parco, come ‘zona del polo di eccellenza’. E quindi pensare che un’eccellenza del mondo della farmaceutica e della ricerca investa sulla nostra città è per noi motivo di grande soddisfazione e orgoglio”.

Adnkronos