ViviMiguel: la Staffetta diventa Maratona anche a Siderno

Martedì 17 si corre tutti assieme e si parte tutti assieme in pista ragazzi e ragazze delle scuole superiori

Calabria 17 aprile 2018: parte la prima edizione de “la Staffetta diventa Maratona” è la ViviMiguel che porta la campestre in pista d’Atletica per i ragazzi di scuola secondaria superiore. 12 città, 12 piste e 37 scuole, più di 1600 studenti che gareggeranno virtualmente nella stessa gara a classifica unica. La gara avrà inizio con il Via di Rai News24 alle ore 10:00 preceduta da una camminata inaugurale con studenti disabili ed eventuali rifugiati politici. Sulle città anche la copertura del TG Regione. Le città coinvolte saranno Biella, Bologna, Camerino, Catania, Catanzaro, Campobasso, Crotone, Milano, Olbia, Potenza, Roma, Trieste e Siderno (stadio Filppo Raciti). Ben undici regioni rappresentate. L’idea è di Valerio Piccioni, giornalista, e socio del Club Atletico Centrale, già padre de La Corsa di Miguel (19^ edizione) e de Il Mille di Miguel studiato per gli studenti del Lazio. Miguel è un maratoneta/poeta argentino desaparecidos, che aveva il sogno di rendere l’atletica possibile per tutti, così studiava in una scuola serale per diventare maestro dello sport. Questi valori sono promossi nella ViviMiguel che veicola l’inclusione, l’abbattimento di ogni barriera e la cultura antirazzista. La Calabria è presente a questa iniziativa con ben tre piste in città significative per lo sport e per l’impegno culturale. Catanzaro porterà nell’impianto il liceo scientifico Siciliani di Catanzaro e l’ITAS Bruno Chimirri di Catanzaro, grazie all’impegno e organizzazione di Riccardo Elia (Presidente UISP Catanzaro), a Crotone sarà la volta dell’ITIS Donegani di Crotone, IIS Pertini-Santoni, Liceo Scientifico Filoao, C.P.I.A. di Crotone e IIS Gangale di Cirò M., dove il professor Santino Mariano – coordinatore MIUR educazione fisica – ha previsto anche un evento musicale; si chiude con Siderno, lì correranno l’IIS Marconi di Siderno, l’IPSIA Siderno, l’IIS Nostro Repaci di Villa San Giovanni e il Liceo Mazzini di Locri che organizzerà un intrattenimento canoro grazie ai ragazzi dell’indirizzo musicale e “Tennis & Atletica” del Tennis Club Siderno di Stefano Cataldo. Manifestazione fortemente voluta nella Locride dall’Assessore Ercole Macrì (delega Cultura e Istruzione di Comune di Siderno) e dall’Associazione Alia Nova – Presidente Enza Beltrone. 42 chilometri per 42 frazionisti che compiranno 1000 metri ciascuno. Una giornata dedicata alla scuole dove la campestre si sposta sulla pista d’atletica per correre in festa. Il Progetto è in collaborazione con la FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera), MIUR (Ministero Istruzione, Università e Ricerca) e UISP (Unione Italiana Sport per Tutti). Grande impegno del Presidente Vita e del Dirigente Mercurio. Correre per divertirsi e mettere alla prova le proprie abilità!