Vinitaly: assessore Veneto, per viticoltura regione prima per efficienza

Verona, 17 apr. (AdnKronos) – Il Veneto, prima regione per efficienza di spesa dei fondi comunitari per lo sviluppo rurale, passa ora all’incasso: le risorse del Piano nazionale sviluppo rurale ancora non spese, o recuperate dallo spostamento in corso d’opera di alcune voci di spesa, saranno distribuite secondo parametri di efficienza alle Regioni che sono già riuscite ad impegnare tutti i fondi di propria pertinenza. Ne dà notizia l’assessore all’agricoltura della Regione Veneto Giuseppe Pan, al termine della riunione della commissione politiche agricole della Conferenza delle Regioni ospitata oggi, in via straordinaria, dal Vinitaly di Verona.
‘Gli assessori all’agricoltura delle diverse Regioni ‘ spiega Giuseppe Pan ‘ hanno convenuto di utilizzare secondo parametri di efficienza parte delle risorse rese disponibili dallo spostamento della misura per l’incentivazione delle assicurazioni, che verranno pagate nel 2019. In questo modo si recupereranno circa 10 milioni di euro, che verranno distribuiti sulla base dell’efficienza dimostrata dalle Regioni nella capacità spendere le risorse assegnate negli ultimi 5 anni”.
“Da questo punto di vista ‘ osserva Pan – il Veneto è in prima fila, perchè è una regione che ha speso anche più di quanto assegnato dal ciclo di programmazione comunitaria,  evitando così di dover “restituire” risorse alla UE: in media la spesa impegnata in Veneto si attesta sul 110% del piano finanziario settennale approvato a Roma e a Bruxelles”.

Adnkronos