Verona: scoperta con Giano2 prestanome straniera intestataria di ben 118 auto

Verona, 10 apr. (AdnKronos) – Sono bastati pochi secondi al sistema informatico Giano2 per scoprire una Daewoo senza revisione e assicurazione parcheggiata in via Sogare e, da lì, risalire alla proprietaria, una presunta prestanome, titolare di ben 118 veicoli operativi e circolanti in Italia. La donna, una 43enne originaria dall’est Europa, formalmente residente a Bologna, risulta irreperibile.
Secondo la Polizia municipale si tratta di un modo illegale per garantire ai conducenti dei mezzi di non essere identificati e quindi di non dover rispondere di alcun verbale e violazione al Codice della Strada, non essendo possibile per le Forze dell’ordine notificare gli atti.
Di solito, i veicoli che rispondono a un prestanome sono utilizzati per commettere reati o violazioni, oppure per non pagare, come in questo caso, l’assicurazione o le tasse automobilistiche.

Adnkronos