Pasquetta di fuoco in Sicilia: uomo ucciso a colpi di pistola [NOME e DETTAGLI]

 Paura in Sicilia, imprenditore muore sotto i colpi d’arma da fuoco a Licata

pistola_456Paura questo pomeriggio a Licata, in provincia di Agrigento, dove un uomo è morto sotto i colpi di arma da fuoco. Sul posto i carabinieri, in corso le indagini per ricostruire la dinamica del delitto. La vittima è Angelo Carità, un imprenditore 61enne del posto, con precedenti penali.   Secondo le primissime ricostruzioni, l’imprenditore è stato ucciso poco dopo essere salito in macchina in via Palma. Il killer avrebbe raggiunto l’uomo in una stradina di campagna e avrebbe esploso tre o quattro colpi di pistola.   Angelo Carità, proprio lo scorso febbraio era stato condannato – accogliendo le richieste del pubblico ministero Salvatore Vella – all’ergastolo dalla Corte di Assise di Agrigento. L’imprenditore è stato accusato di avere ucciso  Giovanni Brunetto, e di avere sotterrato il suo cadavere nel maggio del 2013. Carità era però libero per decorrenza dei termini cautelari.