Trofeo delle Regioni: secondo stop per la Calabria in rosa ma i segnali sono positivi

trofeo regioniPassi in avanti e progressi nonostante la sconfitta per la Calabria Femminile alla kèrmesse nazionale del Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini”. La Calabria in rosa manda in archivio una seconda e significativa sfida giocata: tutt’altra musica nonostante il passivo subito rispetto alla gara di apertura. Le giovani allenate da Armando Russo ed Emiliano Scarcello si dimostrano concentrate ed evitano il maxi-parziale subito nella giornata d’apertura contro la Valle D’Aosta che si andava ad affiancare al risultato ottenuto dal Molise nella medesima sfida contro la Basilicata. Irresistibile l’apporto del faro delle giocate del Molise Falbo(33): non contenibile dal pacchetto lunghe della Calabria. In più di un’occasione, però Mauro e compagne si sono dimostrate combattive mostrando il giusto carattere recuperando i venti punti di scarto(massimo vantaggio durante la gara) e ritornando anche sul meno nove. Prove in crescita per Cavo, Centofanti ed Alfano fino al 58 a 42 finale. Nel mattino del 2 Aprile 2017 alle ore 9,15, la selezione giocherà la sfida conclusiva contro la Basilicata.

Molise-Calabria 58-42

(20-11,11-6,21-13,6-13)

Molise:Santoro 2,Mila 4,Garofalo 2,Pitardi 15,Falbo 33,Massarella,Nardelli,Di Falco,Trivisonno,Racchi,Mendozzi,Nugnes 2.All FIlipponio Ass Mastropaolo

Calabria:Centofanti 13,Del Vecchio 2,Onugha,Triolo,Alfano 17,Cavo 7,Concolino,Gilioni,Mauro 2,Montebello 1,Previtera,Siclari.All Russo Ass Scarcello.