Swissport: rinvia quotazione in Borsa, pesano condizioni mercato

Roma, 10 apr. (AdnKronos/ats) – Swissport, gruppo attivo nell’assistenza a terra negli aeroporti, rinvia a tempo indeterminato l’entrata in Borsa annunciata in gennaio e prevista per quest’anno. In una nota, la decisione viene motivata con le attuali condizioni di mercato.
Appena a fine marzo anche un’altra ex filiale di Swissair pure controllata dal conglomerato cinese fortemente indebitato HNA, la società zurighese attiva nella ristorazione a bordo degli aerei Gategroup, aveva reso noto di aver rinunciato per il momento ad entrare (o meglio rientrare) alla Borsa Svizzera perché nell’ambito dell’offerta pubblica iniziale non era riuscita a convincere gli investitori a sottoscrivere le azioni al prezzo previsto. La quotazione di Gategroup era stata revocata nell’aprile 2017.

Adnkronos