Spagna: Indipendenza Veneto, con estradizione Puigdemont fine democrazia in Europa

Venezia, 3 apr. (AdnKronos) – “Con l’atto formale della Procura generale dello Schleswig-Holstein che ha fatto domanda al Tribunale superiore tedesco per un’ordine d’estradizione in Spagna per il separatista Catalano Carles Puigdemont, di fatto si è consumata l’ennesima e forse la più grave negazione di democrazia in Europa dopo il 2° conflitto mondiale”. Lo sottolinea, Roberto Agirmo del Direttivo Indipendenza Noi Veneto.
“E’ pur vero che se il tribunale superiore dovesse acconsentire all’estradizione, Puigdemont potrebbe ancora fare ricorso, ma è altrettanto vero che di fatto la Germania ha arrestato un Presidente Regionale eletto in libere elezioni da un popolo a rappresentarli nell’Assemblea regionale Catalana, di fatto la Germania ricusa la carta internazionale dei diritti dell’uomo negando in modo palese il Diritto all’Autodeterminazione dei Popoli”, stigmatizza.
“Da Indipendentisti, confidiamo che Matteo Salvini, che si è già espresso con frasi solidali a favore dei Catalani, quindi Luigi Di Maio che teoricamente fa della Democrazia diretta una bandiera del Movimento 5 Stelle oggi, non si limitino a flebili slogan, ma assieme ai sostenitori delle Libertà, qualunque libertà, prendano posizione dura nei confronti di questo ennesimo atto di Polizia politica che sta creando in un Europa una quantità inaudita di ‘Prigionieri Politici”. Basta flebili parole, occorrono ripercussioni Europee”, auspica infine. Roberto Agirmo

Adnkronos