Siria: Fassino, serve soluzione politica, Ue parli con una sola voce

Roma, 17 apr. (AdnKronos) – Una “reazione sanzionatoria non poteva che essere necessaria e inevitabile” dopo quanto accaduto a Douma, ma “noi condividiamo la scelta di non essere stati partecipi e operativi dell’intervento militare in Siria. L’Italia ha sempre perseguito una soluzione politica e negoziale”. Lo ha detto Piero Fassino intervenendo in aula per il Pd nel dibattito dopo l’informativa sulla Siria del premier Paolo Gentiloni.
Per il Pd, aggiunge Fassino, “va seguita con determinazione la via negoziale” ma perchè sia efficace “occorre una svolta”, serve “un salto di qualità da parte della comunità internazionale. Non si governa un mondo globale solo sulla base di politiche nazionali”. E questo riguarda anche l’Unione Europea. “Anche l’Ue deve fare un salto di qualità: per contare occorre parlare con una sola voce”.

Adnkronos