Sicilia: a Vittoria un monumento in memoria dei prigionieri austriaci deceduti in campo di prigionia [FOTO]

/

A Vittoria il meeting per la realizzazione del monumento ai 67 prigionieri austriaci , deceduti per la spagnola  nel campo di prigionia (1917 – 1920)

Si svolgerà mercoledì mattina alle ore 11.00, presso il Comune di Vittoria il meeting, per la realizzazione del monumento dedicato ai 67 prigionieri austriaci deceduti durante il periodo di prigionia a Vittoria (1917 – 1920), il meeting sarà coordinato dal vicesindaco dott. Andrea La Rosa. Come da accordi intercorsi lo scorso anno durante la visita del 30 ottobre 2017 della delegazione della Croce Nera d’Austria, l’ingegnere  e assessore Paolo Nicastro ha realizzato il progetto gratuitamente e  approvato dal Presidente della Croce Nera d’Austria della Regione Stiria col. Dieter Allesch. Al meeting indetto dal coordinamento per la realizzazione del Monumento presieduto dal dott. Giuseppe Minissale, sono stati invitati: il sindaco avv. Giovanni Moscato, l’assessore  avv. Andrea Vinciguerra, il presidente del Consiglio Comunale dott. Andrea Nicosia, il responsabile della Croce Nera d’Austria di Vittoria dott. Giancarlo Francione, i comandanti delle forze di Polizia di Vittoria, rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e i media locali. L’obiettivo del meeting è quello di pianificare la  realizzazione del Monumento entro il 4 novembre 2018, data ultima per  chiedere il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e ricordare degnamente i caduti della Grande Guerra. Il monumento come da accordi, dovrà essere allocato nell’area antistante il Museo dei prigionieri Ungheresi, Fiera Emaia.