Sicilia: Fiumefreddo, Gennuso fu mio accanito oppositore

Palermo, 17 apr. (AdnKronos) – “L’onorevole Gennuso fu accanito oppositore del mio lavoro a Riscossione Sicilia. E pensare che qualcuno pensò di querelarmi per aver detto che i mafiosi erano arrivati da tempo a Palazzo dei Normanni”. Lo scrive sui social Antonio Fiumefreddo, avvocato ed ex amministratore di ‘Riscossione Sicilia’, commentando l’arresto per voto di scambio politico-mafioso del deputato regionale siciliano Giuseppe Gennuso (Popolari e autonomisti).

Adnkronos