Sanità: Zaia, per nuovo ospedale Padova servono concretezza e velocità

Venezia, 10 apr. (AdnKronos) – ‘Con la decisione del Consiglio Comunale di Padova si dà inizio a un iter iniziato con la firma dell’accordo del 21 dicembre 2017, che però non si può considerare concluso. Lo sarà soltanto quando si approverà e firmerà l’accordo di programma”. Lo dichiara il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commentando le decisioni assunte dal Consiglio Comunale rispetto al futuro del Nuovo Ospedale di Padova.
‘Questo percorso si è avviato a dicembre ‘ aggiunge Zaia ‘ ora, però, vanno attivate le fasi successive per avere certezza di poterlo chiudere nel migliore dei modi e procedere nella concretezza, cominciando dal passaggio veloce delle aree dal Comune alla Regione, per arrivare a scrivere prima possibile l’Accordo di Programma definitivo da sottoporre all’approvazione di tutti gli attori istituzionali coinvolti”.
‘La Regione è pronta dal punto di vista tecnico e finanziario a dare vita al progetto ‘ aggiunge il Governatore – ci inquieta soltanto la clessidra, che inevitabilmente si sta svuotando. E’ chiaro comunque che gli uffici regionali potranno affrontare la questione in piena operatività soltanto quando avremo l’accordo di programma”.

Adnkronos