Sanità: in Calabria 150 mila potenziali pazienti nefrologici

Ecco alcuni dati relativi all’utenza nefrologica delle Aziende sanitarie regionali in Calabria

ospedale mediciSono circa 150 mila i potenziali pazienti nefrologici a fronte di 1.500 pazienti in emodialisi e 700 trapiantati in Calabria. Sono questi alcuni dati, relativi all’utenza nefrologica delle Aziende sanitarie regionali, resi noti dalla Societa’ italiana di nefrologia (Sin) alla vigilia del proprio congresso regionale in programma il 6 e 7 aprile a Cosenza. “L’assise, e’ detto in un comunicato, si occupera’ delle problematiche cliniche, gestionali ed assistenziali del paziente calabrese affetto da patologia renale, in emodialisi o in attesa di trapianto di rene. Tali tematiche negli ultimi anni, infatti, sono oggetto del dibattito politico ed in Calabria, assumono maggiore impatto a causa delle particolari difficolta’ in cui verte da troppi anni la sanita‘”. “La Sin – spiega il segretario regionale, Mariadelina Simeonie’ costantemente impegnata, oltre che nello sviluppo scientifico, anche nel dialogo con le istituzioni. Un importante obiettivo raggiunto e’ stato l’inserimento della malattia renale cronica nei Lea“.