Risparmio: pir a un anno dal debutto, Assogestioni presenta dati al Salone (2)

(AdnKronos) – Il giudizio trova fondamento nei dati di portafoglio analizzati da Assogestioni: “Il peso delle partecipazioni dei pir sul flottante mid cap – ha illustrato Rota – è dell’8%, per il segmento small cap del 6% e per l’Aim Italia del 10%: percentuali interessanti se si considera la giovane età di questi prodotti”.
A poco più di un anno dal debutto del primo piano individuale di risparmio, quasi tutti gli operatori hanno, nel loro ventaglio di offerta, uno o più fondi pir compliant. “Guardando alle categorie di prodotti ‘ ha aggiunto Rota ‘ il 34% dell’offerta, in termini di patrimonio gestito, è composta da fondi azionari specializzati nel mercato italiano, mentre una quota ancora più elevata, ovvero il 39%, è rappresentata da fondi bilanciati. Un altro 26% delle masse, poi, è confluito in fondi flessibili”.

Adnkronos