Reggio Calabria: Siclari e Tripodi incontrano il Procuratore Petralia e il direttore Sapone

Siclari e Tripodi incontrano a Reggio Calabria il Procuratore Capo Bernardo Petralia e il direttore del dipartimento ufficio legale dell’Asp Pasquale Sapone

Nella giornata di oggi il senatore di Forza Italia, Marco Siclari e la deputata Maria Tripodi hanno incontrato il Procuratore generale Bernardo Petralia presso la Corte d’appello di Reggio Calabria. Continuano, dunque, le visite istituzionali a dimostrazione della massima attenzione verso le autorità impegnate nel garantire la legalità e costantemente in prima linea nella lotta alla criminalità organizzata. Un incontro voluto per sancire, nuovamente, la centralità della legalità nell’azione quotidiana dei rappresentati territoriali al Governo. Le problematiche che riguardano il compartimento della Giustizia sono tristemente note, ma l’impegno per cambiare rotta non manca da entrambe le posizioni. Sono tornate sul tavolo, durante l’incontro, le scoperture degli organici della magistratura, con particolare riferimento a quello del capoluogo, dove la mole di processi, tanto del settore ordinario, quanto di quello “antimafia” è fra i primi in Italia. Dopo aver appreso, anche dal Procuratore Petralia, l’attuale situazione di sofferenza, Siclari e la Tripodi hanno dato la loro massima disponibilità affinché si possa creare immediatamente una sinergia positiva fra poteri dello Stato, una collaborazione in grado di creare uno sviluppo sano del territorio. “Siamo pronti a portare le istanze della Procura generale rappresentata dal Procuratore Petralia  – hanno confermato Siclari e Tripodi – nei tavoli di Governo, qualora ve ne fosse bisogno e siamo sempre disponibili per non fare mancare alle istituzioni il nostro supporto”. Proprio nell’ottica di continuare questo rapporto di sinergia con tutti i rappresentanti del territorio, i due parlamentari eletti in quota Forza Italia hanno fatto visita al dipartimento ufficio legale dell’Asp di Reggio per salutare i lavoratori e il direttore Pasquale Sapone. “Siamo vicini al territorio – hanno confermato Siclari e la Tripodi – e siamo presenti per raccogliere e fare nostre le problematiche per trovare le soluzioni migliori e nei tempi più brevi che da troppo tempo si ripercuotono sul territorio. Continueremo su questa strada che è quella della condivisione”. Inoltre, Siclari ha confermato la sua intenzione di occuparsi a tappeto delle emergenze del territorio, in primis quella sanitaria, e per questo motivo già nella prossima settimana andrà a visitare l’ospedale di Locri.