A Reggio Calabria uno screening per prevenire le malattie degli occhi

A Reggio Calabria e in provincia al via uno screening dell’UICI per prevenire le malattie degli occhi

Si sta svolgendo in questi giorni a Reggio Calabria e in provincia lo screening dal titolo: “Occhio ai bambini”, organizzato dall’IAPB (Agenzia Internazionale Prevenzione della Cecità) e dall’UICI territoriale. Si tratta di una serie di visite preventive nelle scuole primarie che interessano i bambini delle prime classi per studiare eventuali segni diagnostici che possono essere indicativi di probabili future patologie.

La presenza di oculisti esperti garantisce che questa campagna di prevenzione abbia un alto valore scientifico e sociale e consenta un rapporto diretto tra la scuola e le famiglie, favorendo innanzitutto una cultura dei controlli che spesso viene invece trascurata per vari motivi nei primi anni di vita del bambino, che sono invece fondamentali per individuare dall’inizio disturbi agli occhi.

L’Unità mobile di Oftalmologia sarà presente all’I.C. “Cassiodoro-Don Bosco” di Pellaro, all’Istituto “Giuseppe Moscato” di Gallina, all’I.C. “Dante Alighieri-Radice” di Catona e successivamente anche all’I.C. di Caulonia, per ritornare ancora una volta in città in altri Istituti Comprensivi.