Reggio Calabria, ad Agraria un interessante seminario per combattere l’abbandono dei terreni agricoli [FOTO e INTERVISTE]

Reggio Calabria: interessante seminario promosso da Ismea in programma l’11 aprile all’Università di Agraria, con l’obiettivo di informare e di combattere l’abbandono dei terreni agricoli; la “Banca delle Terre Agricole” ha messo a disposizione 8000 ettari destinati

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Stamani, presso Aula Seminari del Dipartimento si è svolto un interessante seminario promosso da ISMEA all’Università di Agraria a Reggio Calabria, con l’obiettivo di informare e di combattere l’abbandono dei terreni agricoli. Hanno partecipato al Seminario il Presidente di ISMEA Enrico Corali ed il componente del CdA Franco Laratta, con il prof. Giovanni Gulisano (Ordinario di Economia Agraria) ed il prof. Giuseppe Zimbalatti (Direttore del Dipartimento).  La “Banca delle Terre Agricole” ha messo a disposizione 8000 ettari di terreno  destinati a favorire l’accesso dei giovani  nell’agricoltura innovativa, che è diventata l’unica vera grande impresa italiana, producendo eccellenze conosciute in tutto il mondo. A giugno uscirà un nuovo bando che metterà a disposizione almeno 20.000 ettari di terreno. I giovani di età compresa tra i 18 e i 41 anni non compiuti che si insediano in agricoltura per la prima volta potranno beneficiare di mutui a tasso agevolato per acquistare un’azienda agricola. L’ISMEA farà da garante verso le banche per favorire la creazione di nuove aziende.  Le agevolazioni sono legate alla presentazione di un Piano di Sviluppo aziendale che dimostri la sostenibilità economica, finanziaria e ambientale dell’intervento in relazione allo sviluppo dell’attività agricola.

La dotazione finanziaria che ISMEA mette a disposizione per il bando 2018 è di 70 milioni di euro suddivisi in 2 lotti, 35 milioni di euro per le iniziative localizzate nelle Regioni del centro-nord e 35 milioni di euro per le iniziative nel Sud e nelle Isole. Negli ultimi due anni sono stati 151 i giovani che sono diventati imprenditori agricoli grazie all’intervento finanziario di ISMEA. Le risorse complessivamente messe in campo dall’Istituto sono state circa 116 milioni di euro che hanno interessato un totale di circa 6 mila ettari e contribuito alla creazione di 450 posti di lavoro.  Le domande di accesso al bando potranno essere presentate attraverso lo Sportello Telematico dell’ISMEA fino alle ore 12 dell’11 Maggio 2018. “I mutamenti climatici – sottolinea Franco Laratta del Cda di ISMEA – stanno favorendo molto la Calabria, permettendo di coltivare e produrre quello che finora non era possibile fare, una varietà enorme di prodotti che unita all’innovazione della tecnologia sta cambiando il volto delle moderne imprese agricole.” Con questo straordinario strumento, si potrà efficacemente lottare contro l’abbandono dei terreni agricoli e per l’introduzione al lavoro dei giovani imprenditori del nostro territorio.

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato