Poste: incontro con Anci, verso nuova organizzazione recapito

Roma, 17 apr. (AdnKronos) – Poste Italiane sta implementando una nuova organizzazione del recapito per garantire un servizio più efficiente ed economicamente sostenibile in un contesto che vede da un lato la costante diminuzione dei volumi di posta tradizionale ma, dall’altro, l’aumento ad esempio dei pacchi dell’e-commerce, che genera nuove opportunità di implementazione dei servizi. Lo rende noto Poste Italiane e Anci in un comunicato congiunto al termine di un incontro tra Poste Italiane e l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, nel corso del quale l’Azienda ha presentato il nuovo modello di recapito.
All’incontro erano presenti Giuseppe Lasco, Responsabile Corporate Affairs di Poste Italiane, Massimo Rosini, Responsabile Posta, Comunicazione e Logistica di Poste Italiane, Massimo Castelli, Coordinatore Piccoli Comuni Anci e Daniele Formiconi, Responsabile Area Istituzionale – Piccoli Comuni Anci.
Il nuovo modello punta dunque a valorizzare la capillarità della rete distributiva di Poste Italiane, anche con investimenti in tecnologia e formazione, tenendo conto delle esigenze dei cittadini, oggi molto diverse rispetto al passato.

Adnkronos