Pd: Morani, non faremo ‘En Marche’ ma partito così insufficiente

Roma, 5 apr. (AdnKronos) – “Rimango convinta che Renzi sia ancora il miglior leader del centrosinistra italiano. I suoi governi verranno rivalutati nei prossimi anni. Detto questo la storia del Pd va avanti, ci saranno anche delle altre leadership che magari faranno riferimento al tratto riformista e liberale di Renzi”. Lo dice Alessia Morani del Pd a Radio Cusano Campus. “Abbiamo fatto anche noi -aggiunge- i nostri errori. Puntando tutto sul referendum abbiamo sbagliato, pensavamo che fossero maturi i tempi per un cambiamento”.
Sull’ipotesi di andare oltre il Pd sul modello di En Marche, Morani osserva: “Sono voci. Io penso che il Pd così com’è non è sufficiente. Dobbiamo riflettere sulla crisi delle socialdemocrazie in Europa. Abbiamo delle belle sfide davanti e su queste dobbiamo interrogarci. Macron è un leader importante a cui facciamo riferimento, ma questo non vuol dire imitarlo e fare un En Marche. Dovremmo aprire un dibattito europeo con le altre forze socialdemocratiche, anche con Macron”.

Adnkronos