Pavia: non c’e’ più tempo, chiama 118 e aiuta la moglie a partorire (2)

Milano, 9 apr. (AdnKronos) – La coppia non poteva immaginare ciò che le sarebbe capitato oggi: la gravidanza era giunta soltanto all’ottavo mese. Tuttavia la donna ha cominciato ad avvertire una serie di contrazioni per cui è scattata la chiamata al numero di emergenza sanitaria.
In attesa dell’arrivo dell’ambulanza, però, il marito si è accorto che il parto era già iniziato e la testa del bambino era già visibile. A questo punto, ha richiamato il 118, spiegando ciò che stava succedendo.
Il medico all’altro capo del telefono lo ha invitato a mantenere la calma e a seguire alla lettera le sue indicazioni. L’uomo è così riuscito ad assistere la moglie, che ha dato alla luce un maschietto di circa tre chili.
Il bimbo è stato chiamato Gabriele ed è in perfetta salute.

Adnkronos