Pasqua: Venezia, a Jesolo fine settimana da tutto esaurito

Venezia, 3 apr. (AdnKronos) – Fine settimana da tutto esaurito sul litorale jesolano in occasione delle festività pasquali. Complice il bel tempo, i tanti locali aperti e le feste organizzate, la città è stata presa d’assalto da decine di migliaia di persone, giunte nella località balneare per trascorrere qualche momento di relax. Un weekend e un lunedì dell’Angelo che, viste le presenze, fanno ben sperare per la ormai prossima stagione estiva.
Importante il lavoro svolto dalla polizia locale. Gli agenti sono stati attivi sul territorio per consentire il regolare deflusso di traffico intensificatosi già a partire dalle 16 e fino a notte inoltrata. Presidiati i punti più critici della città, tra cui Ca’ Pirami, dove è presente il cantiere per la realizzazione delle nuova rotatoria e in cui la presenza del personale della polizia locale ha consentito di mantenere scorrevole il transito dei veicoli.
Decine le multe elevate per divieto di sosta, oltre al ritiro della patente per un signore sorpreso a circolare contromano nella rotatoria Picchi per evitare il traffico e la coda. Infine, da segnalare, un piccolo incidente che ha coinvolto nella centralissima via Bafile un risciò, condotto da un minore di Padova in stato di ebbrezza alcolica (1,35 g/l di alcol nel sangue) e un autoveicolo. Dopo i rilievi di rito, il minore è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica e sono stati informati i genitori e il PM presso il Tribunale dei Minori di Venezia.

Adnkronos