Orgoglio per Reggio Calabria, una nuova vittoria dell’atleta Anna Barbaro

/

L’atleta di Reggio Calabria Anna Barbaro guadagna un’altra vittoria alla Gara di Paratriathlon svoltasi a Roma, orgoglio per tutta la città

Dopo un grande, seppur freddo, inizio di stagione, vincendo il titolo italiano di Paraduathlon alla prima tappa del circuito IPS a Montelupo Fiorentino, l’atleta reggina Anna Barbaro, allenata da Giuseppe Laface ed in forza alle Woman Triathlon Italia è supportata da Fattoria della Piana stavolta guidata da Francesca Tibaldi, grande atleta conosciuta per le sue performance da professionista, torna vittoriosa dalla seconda tappa di circuito italiano dedicato al Paratriathlon (IPS) , tenutasi il 14 aprile ad Ostia (Roma) in coincidenza con il Challenge Roma. Un altro evento in un contesto fantastico che ha visto ben 28 atleti partecipare alla competizione. Il percorso comprendeva nuoto, bici e corsa, la gara ha preso inizio alle 14 in una giornata abbastanza calda dove Anna e Francesca hanno fatto il loro primo esordio vittorioso insieme in una gara ufficiale.

Anna sulla gara dice: “Ogni gara di triathlon da una carica e un’emozione irripetibile, poi l’atleta e’ solo una faccia della vittoria dietro c’e’ molto di più ci sono persone che seguono la tua crescita come il mio allenatore Giuseppe Laface. E che dire… per chi non vede come me la guida e’ parte di noi e Francesca lo e’ stata, presente attenta e con le giuste indicazioni”. Anna momentaneamente si trova in ritiro con la Nazionale Italiana di Paratriathlon a Poggio all’Agnello (Livorno), diretta da Mattia Cambi, per preparare il prossimo appuntamento che si terra’ a Yokohama in Giappone il prossimo 12 maggio dove la Barbaro gareggerà nella prima Coppa del Mondo della stagione. Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente del Comitato Paralimpico Calabria Antonello Scagliola che ha fatto un grosso in bocca al lupo all’ atleta Reggina ed al suo allenatore.