Motta San Giovanni (RC), Distretto Socio Sanitario: erogazione di ticket per l’acquisto di beni per l’infanzia

Nuova iniziativa promossa dal comune di Motta San Giovanni e altri appartenenti al Distretto Socio Sanitario nº4, che prevede l’erogazione di ticket per l’acquisto di beni per l’infanzia, per dare un importante aiuto alle famiglie in difficoltà; verranno al più presto individuate e comunicate le imprese convenzionate

“Per tutti i Comuni del Distretto Socio Sanitario n°4 dell’Asp 5, in riferimento al Piano di interventi per l’infanzia e per le famiglie in difficoltà, è stata prevista l’erogazione a breve di ticket del valore di 350 euro a favore delle famiglie maggiormente disagiate e residenti nei Comuni di Melito Porto Salvo, Bagaladi, Bova, Bova Marina, Cardeto, Condofuri, Montebello Jonico, Motta San Giovanni, Roccaforte del Greco, Roghudi e San Lorenzo per l’acquisto di beni primari per la prima infanzia”. Ad annunciarlo è l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Motta San Giovanni, Enza Mallamaci, delegata dal sindaco Giovanni Verduci a seguire con particolare attenzione le iniziative del Distretto Socio Sanitario n°4 che ha come ente capofila il comune di Melito Porto Salvo. “Prima ancora dell’erogazione dei ticket – spiega meglio l’assessore – è necessario tuttavia individuare chi intende stipulare la convenzione necessaria per l’erogazione di questi buoni acquisto. Per tale motivo il Comune di Melito Porto Salvo, in qualità di ente capofila, ha pubblicato un importante avviso destinato a esercizi commerciali, farmacie e parafarmacie, anche del Comune di Motta San Giovanni, disponibili a stipulare convenzioni, accordi e protocolli”.

“Ai cittadini beneficiari – aggiunge l’assessore – sarà poi fornito l’elenco degli esercizi commerciali convenzionati e solo presso loro potranno utilizzare i ticket per prodotti per l’igiene del bambino, pannolini, apparecchi per l’allattamento, alimenti per la crescita e lo svezzamento, farmaci non rimborsabili e da banco per bambini, prodotti di medicazione, apparecchi sanitari, medicazioni e integratori. All’esercizio commerciale convenzionato il rimborso del buono acquisito sarà effettuato dal Comune di Melito Porto Salvo entro il termine di 30 giorni dalla data di emissione della relativa fattura, previa presentazione e rendicontazione dei buoni stessi con l’indicazione dei beni acquistati”“Invito gli esercizi commerciali, le farmacie e le parafarmacie di Motta, Lazzaro e Serro Valanidi – continua Enza Mallamaciad aderire alla manifestazione d’interesse andando così incontro alle famiglie in difficoltà socioeconomica del nostro territorio che, altrimenti, potranno utilizzare il ticket solo presso gli esercizi degli altri Comuni del Distretto Socio Sanitario”. “Sul sito internet del nostro comune www.comunemottasg.it – conclude l’assessore – è possibile consultare l’avviso integrale e scaricare il fac-simile di domanda che dovrà pervenire al Comune di Melito Porto Salvo entro le ore 12.00 del 30 aprile 2018″.