Milano: questore, illegalità inimmaginabile in via Cavezzali

Milano, 5 apr. (AdnKronos) – “Una situazione di illegalità inimmaginabile”. Così Marcello Cardona, questore di Milano, commenta quanto visto di persona nell’immobile di via Cavezzali 11 dove, questa mattina, la polizia – in collaborazione con le altre forze dell’ordine – ha sgomberato la palazzina di otto piani nota come il ‘fortino della droga’.
“Ritengo inaccetabile che nel 2018, in una città come Milano, ci siano luoghi come questo, con illegalità di ogni tipo e rischio per le stesse persone che ci vivono. Siamo contenti di aver messo in sicurezza i tanti che, tra finestre pericolanti e cavi elettrici a vista, rischiavano la vita solo perché vivevano li”, aggiunge il questore.
Il bilancio è di “100 appartamenti restituiti a chi ne ha diritto e 70 persone portate in questure per accertamenti, per chi non è in possesso di regolare permesso di soggiorno scatterà il rimpatrio”, conclude Cardona.

Adnkronos