Milano: Giosetta Fioroni in una antologica al Museo del Novecento

Milano, 5 apr. (AdnKronos) – Per la prima volta Milano dedica al talento eclettico e interdisciplinare di Giosetta Fioroni una grande mostra antologica, con oltre 160 opere. Promossa e prodotta dal Comune di Milano e dal Museo del Novecento, in collaborazione con la casa editrice Electa, la mostra ‘Giosetta Fioroni. Viaggio Sentimentale’ è curata da Flavio Arensi ed Elettra Bottazzie sarà aperta al pubblico, nel nuovo percorso espositivo che si snoda al piano terra del Museo, da domani fino al 26 agosto.
Figura di riferimento della cosiddetta Scuola di Piazza del Popolo a Roma insieme a Franco Angeli, Mario Schifano, Tano Festa e tutti gli artisti che hanno animato la galleria ‘La Tartaruga di Plinio de Martiis’, Giosetta Fioroni è stata un’artista fuori dal coro, fuori dalle mode, lucida ed esplosiva, e ha sviluppato in oltre sessanta anni di attività un linguaggio visivo forte ed eloquente fatto di simboli, segni ed emozioni: muovendosi a suo agio tra pittura, disegno, performance, video, teatro, ceramica e moda, ha sempre intrecciato il suo lavoro alla sua vita in modo audace e romantico. Da qui il titolo della mostra, che prende spunto dalla canzone ‘Sentimental Journey’ portata al successo da Doris Day nel 1944.

Adnkronos