Milano: blitz dei nas, sgominata banda dedita a traffico di farmaci (2)

Milano, 9 apr. (AdnKronos) – Le indagini, avviate nel gennaio 2017, hanno consentito di scoprire che l’organizzazione criminale faceva capo a un uomo di origine calabrese, titolare di una farmacia nel centro di Milano. I sodali, spiegano gli investigatori, erano tutti operatori del circuito ufficiale di distribuzione del farmaco, i quali provvedevano ad acquistare presso le aziende farmaceutiche ingenti quantitativi di “farmaci molto costosi, a destinazione ospedaliera pubblica o privata”, in particolare medicinali per cure oncologiche, virali e per altre gravi patologie ad un prezzo scontato “ex factory”, cioè al costo di vendita del farmaco stabilito dall’Aifa prima dell’immissione in commercio del medicinale.
Avvalendosi di un fittizio accreditamento presso l’Aiop, l’associazione che riunisce le strutture di ricovero e di cura private, attestavano falsamente la loro destinazione a strutture ospedaliere private italiane. In tal modo realizzavano una rete di riciclaggio dei farmaci, la cui documentazione veniva in tutto o in parte falsificata per rivenderli nel mercato parallelo estero, in particolare in nord africa ed nel sud est asiatico, a prezzi molto più alti rispetto a quelli d’acquisto.

Adnkronos