Migranti: viaggi di lusso dalla Tunisia, sette fermati e sei ricercati

Palermo, 10 apr. (AdnKronos) – Sono ancora sei le persone ricercate dei tredici provvedimenti di fermo emessi dalla Procura antimafia di Palermo nei confronti di una organizzazione transnazionale che organizzava viaggi di migranti dalla Tunisia alla Sicilia a bordo di gommoni di lusso. In carcere anche un uomo che inneggiava alla Jihad sui social. Sul suo profilo sono stati trovati video e messaggi di propaganda jihadista. Tra i ricercati anche un marocchino che, secondo l’accusa, avrebbe progettato un viaggio in Francia per “compiere azioni pericolose”. Nel giugno dell’anno scorso, era scattato un altro provvedimento di fermo, per 15 persone, ma la linea Tunisi-Sicilia, come dimostra l’operazione di oggi, non si è mai fermata.

Adnkronos