Microangiopatie trombotiche: a Messina focus con esperti a confronto

Nell’Aula Palacongressi del Policlinico di Messina il corso “Le microangiopatie trombotiche: esempio di malattie rare a gestione multidisciplinare

Sabato 14 aprile, a partire dalle ore 9, l’Aula Palacongressi del Policlinico Universitario “G. Martino”, ospiterà il corso intitolato “Le microangiopatie trombotiche: esempio di malattie rare a gestione multidisciplinare. L’importanza della creazione di una rete”. La microangiopatia trombotica è una condizione clinico-patologica caratterizzata da un’alterazione della parete vascolare che provoca la formazione di piccoli trombi multipli nel microcircolo, con disordini funzionali dei diversi organi ed anemia emolitica microangiopatica. Sebbene si tratti di una rara condizione, rappresenta un’urgenza medica immediata il cui precoce riconoscimento, oltre ad orientare il corretto approccio terapeutico, può evitare gravi danni o la morte del paziente. Per questa ragione, dunque, l’implementazione di un percorso clinico-diagnostico per la gestione multidisciplinare della patologia rappresenta l’obiettivo del corso, contraddistinto da un vasto parterre di medici e specialisti. I lavori saranno introdotti e aperti dai proff. Domenico Santoro e Michele Buemi, Direttori del corso e docenti dell’Ateneo peloritano. L’iniziativa si concluderà nel pomeriggio con il test ECM, per la valutazione finale delle attività.