Messina, all’Unime la presentazione del libro “Intervista sull’avvenire del Cristianesimo”

Nell’Aula Magna dell’Università la presentazione dell’ultimo libro del prof. Don Antonio Meli “Intervista sull’avvenire del Cristianesimo”, alla presenza del rettore dell’ateneo peloritano e dell’Arcivescovo di Messina

Si svolgerà  domani 6 aprile alle 17,30 nell’Aula Magna dell’Università di Messina in piazza Pugliatti n.1 la presentazione dell’ultimo libro del professore Don Antonio Meli dal titolo “Intervista sull’avvenire del cristianesimo” edito da Armando Siciliano Editore. Saranno presenti il  rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea e l’arcivescovo di  Messina monsignor Giovanni Accola. Antonio Meli è docente di Filosofia e scienze della comunicazione presso l’Università Pontificia, e in questo ultima opera vuole proporre con stile “giornalistico” una riforma del Cristianesimo ispirata alla rinnovata intelligenza che soprattutto il Concilio Vaticano II ci ha fornito. Si tratta di una riforma del Cristianesimo che tocca la sua forma mentis, la sua forma istituzionale e la sua prassi pastorale. Una riforma che nasce dalla lettura della storia del Cristianesimo alla luce di ciò che per esso rimane per sempre assolutamente paradigmatico, ossia l’esperienza cristiana contenuta nel Nuovo Testamento. L’avvenire del Cristianesimo dipende da uomini capaci di saper leggere i segni dei tempi come lo è stato in particolare Giovanni XXIII.