Messina, assolto l’endocrinologo Giuseppe Turiano: “il fatto non sussiste” [DETTAGLI]

Assolto perchè “il fatto non sussiste” l’endocrinologo messinese Giuseppe Turiano condannato nell’autunno 2015 per lesioni personali

Si conclude dopo anni di complessi iter processuali la vicenda dell’endocrinologo messinese Giuseppe Turiano, condannato nell’autunno 2015 per lesioni personali colpose nei confronti dell’insegnante orlandina Rosita Bontempo Maccora. Adesso la Corte d’Appello di Messina ha assolto con la formula piena il medico peloritano, perchè “il fatto non sussiste”. Difeso dall’avvocato Carmelo Matafù, il dott. Turiano vede riconosciuta la propria correttezza di operato da parte della giustizia.