Messina, De Luca risponde a Bramanti: “Il nostro accordo non prevedeva che io non potessi esprimere opinioni”

Elezioni Messina, la replica di De Luca al candidato sindaco del centrodestra: “Ho attaccato le consorterie e gli apparati che ora sostengono Bramanti, convinto che se ne volesse liberare, ma evidentemente non è così”

Dispiace molto leggere quanto scritto dal professore Bramanti che oggi ha trovato il pretesto di difendere Antonio Briguglio per attaccare il sottoscritto, facendo intendere che lui avrebbe uno stile ed io no. Voglio ricordare a Dino Bramanti che non l’ho mai attaccato personalmente e che il nostro accordo non prevedeva che io non potessi più esprimere opinioni o critiche politiche sia pure colorite“. A dirlo il candidato sindaco Cateno De Luca che aggiunge: “Ho attaccato il “sistema gettonopoli” ed i suoi esecutori. Ho attaccato il metodo di ricerca del consenso fotografato dall’inchiesta “Matassa”. Ho attaccato le consorterie e gli apparati che ora sostengono Bramanti, convinto che egli non ne abbia bisogno e se ne volesse liberare, ma evidentemente non è così.  In questi giorni anch’io ho ricevuto molte sollecitazioni da parte di chi temeva che volessi rinunciare al nostro progetto di rinnovamento e mettermi a fare inciuci o accordi sottobanco. Ho ricevuto promesse di poltrone e proposte di tutti i generi. A tutti rispondo che non mi ritiro, che non cedo, che non tradisco gli impegni assunti. Sento crescere ogni giorno di più  il consenso intorno alla mia candidatura e noto come sia  scattato il tentativo di screditarmi o ridicolizzarmi agli occhi dell’opinione pubblica. Mi auguro di poter essere giudicato sui fatti – a cominciare dagli emendamenti alla finanziaria regionale da me presentati in favore di Messina – e molto meno sulle parole. E spero che si possa tornare a parlare di programmi e di impegni concreti per questa città.  Da qui al 15 maggio assisteremo a innumerevoli “pentimenti” e cambiamenti di lista da parte di veri candidati e di presunti assessori designati. Per cui penso che la scelta del sig. Briguglio non sia una gran notizia, ma se può servire per attaccarmi… fate pure! Non riuscirete a farmi innervosire. Sono troppo contento per come sta procedendo la mia campagna elettorale. Sinceri auguri a tutti”.