Messina, CMdB con Arcigay “Contro ogni discriminazione” 

Cambiamo Messina dal Basso con Arcigay per una modifica del regolamento comunale

Contro ogni discriminazione, fieramente antifascisti”. Il movimento Cambiamo Messina dal Basso sposa l’iniziativa dell’Arcigay per una modifica del regolamento comunale in sintonia con quanto registrato negli ultimi mesi in altre città italiane.  In riferimento alla nota diffusa dal presidente dell’associazione Rosario Duca, CMdB si allinea al programma di pieno accoglimento della dicitura: “È vietato esporre simboli, immagini, rappresentazioni che possano essere riconducibili al regime fascista, ad altri regimi totalitari o che per i contenuti che comunicano propagandino idee volte a sostenere discriminazioni di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, disabilità, orientamento sessuale, identità di genere e di ogni discriminazione dalla legge prevista”.  Un riscontro positivo della proposta da parte della Giunta e del Consiglio Comunale– scrivono gli attivisti- proietterebbe Messina tra le città virtuose che privilegiano una concreta dichiarazione d’intenti alla sterile chiacchiera.