Messina, Bramanti: “io e De Luca non siamo gay, ma agirò contro l’omotransfobia per tutelare i diritti degli omosessuali”

Messina, Bramanti sulla frase gay: “Nessun senso denigratorio verso gli omosessuali”

Riportiamo di seguito le dichiarazioni del prof. Dino Bramanti  su una frase sui gay pronunciata durante la conferenza stampa odierna: “Mi è stato fatto notare che durante la conferenza stampa congiunta con Cateno De Luca, ho dichiarato che io e l’altro candidato sindaco “non siamo gay”. Tengo a precisare che il riferimento era esclusivamente al clima di questi giorni e alle dicerie infondate su “innamoramenti” e “matrimoni” politici. Nessun senso denigratorio verso gli omosessuali, quindi, anzi. Sono desolato per il fraintendimento e mi sono già confrontato sull’accaduto con Rosario Duca, presidente di Arcigay Messina Makwan, con il quale tra l’altro avevo già concordato un incontro per lunedì 23 per manifestare la mia più totale disponibilità a intraprendere ogni tipo di iniziativa per arginare atti discriminatori contro l’omotransfobia, la piena tutela dei diritti degli omosessuali e verso tutta la comunità Lgbt di Messina”.