Lupi: Confagricoltura Vicenza, paura tra gli allevatori alla vigilia dell’alpeggio

Vicenza, 3 apr. (AdnKronos) – Tra poco più di un mese partirà la stagione dell’alpeggio, con le mandrie di bovini e ovini che, trascorso l’inverno nelle stalle in pianura, verranno portate sull’altopiano di Asiago a pascolare. Proprio per questo grande è la preoccupazione degli allevatori per la presenza del lupo, che negli ultimi anni si sta riproducendo velocemente, facendo razzia di animali selvatici e domestici.
‘è di un mese fa la strage di mufloni, assaliti e sbranati da lupi ‘ fa presente Massimo Cichellero, direttore di Confagricoltura Vicenza -. Anche per le lepri e i caprioli è una carneficina senza fine, che sta decimando la popolazione di fauna selvatica. E il fatto che i lupi siano scesi a ridosso delle abitazioni, spingendosi a divorare anche cani, fa presagire quello che potrà accadere tra qualche settimana, quando migliaia di bovini e ovini pascoleranno liberi sull’altopiano. Per i malgari e gli allevatori è grande la paura di subire perdite e danni, che possono mandare in fumo un’intera stagione e, nei casi più gravi, causare anche la chiusura delle aziende”.

Adnkronos