Lombardia: Fontana, lavorare per una maggiore sicurezza sul lavoro

Milano, 9 apr. (AdnKronos) – “Il tema del lavoro è stato centrale nella mia campagna elettorale e sarà centrale nel programma di governo che illustrerò nel corso della prossima seduta del Consiglio Regionale. Porre la persona al centro significa per me lavorare per una maggiore sicurezza sul lavoro”. Lo dice il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana intervenendo al decimo congresso Uil Trasporti in corso a Rho, alle porte di Milano, e intitolato ‘La persona al centro; la nostra forza, il nostro obbiettivo’.
“I tragici incidenti delle scorse settimane mi hanno profondamente colpito, come uomo e lavoratore ancor prima che come presidente della Regione. Ho sentito subito il dovere di dare un segno, di dimostrare che la Regione Lombardia non può e non vuole stare a guardare. Ancora troppi e troppo gravi sono gli incidenti che si verificano in Italia e purtroppo anche in Lombardia”, aggiunge. “Per questo entro fine aprile saranno convocati gli organi competenti alla programmazione degli interventi di controllo in materia di Salute e Sicurezza nelle aziende (la Cabina di Regia e il Comitato di coordinamento)”.
Riferendosi al recente referendum sull’autonomia, il presidente lombardo sottolinea che “Con il pieno riconoscimento del Modello Lombardo di organizzazione del mercato del lavoro, la Lombardia otterrebbe maggiori competenze in tema di politiche per l’occupazione e la formazione. Il nostro modello si fonda sul confronto e la collaborazione con gli enti intermedi e le parti sociali. Io credo fermamente nel valore dei corpi intermedi, che sono interlocutori insostituibili per le Istituzioni e per la costruzione di politiche condivise”.

Adnkronos